S

ono Gianni Tripodi, unico nipote in vita dell’eroe Adriano Visconti fratello di Valentina.

Come lui sono nato a Tripoli nel 1939 e dopo la morte di mia madre Valentina nel 1952, ho passato la prima giovinezza con i miei nonni Galeazzo e Cecilia Visconti prima a Sanremo e poi a Ostia Lido, ultima loro residenza.

Sono stato legatissimo a loro fino alla loro morte nel 1968. Solo da poco ho constatato che esistono molti siti web dedicati a mio zio e che ci sono molte persone interessate alla sua storia: molte pagine sono state scritte sulle sue eroiche gesta di combattente, ma nessuno ha scritto della sua vita familiare con la mamma, la sorella ed i nipoti.

Nessuno oltre me conosce l’ importanza che ebbero nella vita di Adriano la madre Cecilia e la sorella Valentina.

Posseggo la testimonianza, i documenti e le foto lasciatemi da mia nonna e da mia madre sia dell’uomo Adriano che del fiero Comandante del I Gruppo Caccia. Ricordo ciò che ha vissuto e sofferto mia nonna a causa dell’arroganza e della cecità delle istituzioni dopo la tragica morte del figlio. Sono a disposizione per chi volesse approfondire dai miei ricordi la figura dell’uomo perché ho scoperto con grande gioia che zio Adriano è stato molto amato in vita e lo è molto ancora oggi.